NOTIZIE DI BASE DI ANALISI TECNICA



L'Analisi Tecnica e uno degli strumenti principali in previsione dei futuri dei movimenti di mercato prezzi secondo lo studio, dei movimenti dei prezzi Storici. Venite a qualsiasi Altro strumento di previsione, per esempio per la popolazione e le previsioni meteo le previsioni, le previsioni per il futuro non puo essere accurato al 100%. tuttavia, questo è uno strumento molto utile per indicare per qual e Il risultato più probabile e aiuta a identificare i commercianti sono i prezzi possono comportarsi in futuro. Analisi tecnica utilizza una vasta gamma di grafici per indicare per straordinario Movimento dei prezzi.


CHE COS'È L'ANALISI TECNICA


  • Testa e Spalle:


    La testa e la formazione spalle è uno dei più comuni modelli di inversione. Si compone di una spalla sinistra, una testa e una spalla destra e un pareggio linea come una scollatura. Se vi sembra una formazione in cui i prezzi sfondare la scollatura e continuare a cadere dopo la formazione della spalla destra, poi conferma il completamento del testa e spalle ed i prezzi dovrebbero continuare a diminuire. Questo è noto come una testa e spalle Top formazione. Il capo e il fondo spalle la formazione è semplicemente l'inverso della Top e parimenti indica un cambiamento di tendenza e sentimento. Potete vedere di seguito un esempio di un testa e spalle Top formazione.

  • IL DOPPIO superiore e Inferiore


    Il Double Top è un modello comune dei prezzi che appare verso la fine di una esistente rialzista (crescente) di mercato. Si è formata nella forma di due picchi consecutivi di circa lo stesso prezzo. Tra le cime c'è un prezzo minimo e si presenta come una cosiddetta "valle". Il livello dei prezzi di questo minimo si chiama la linea del collo della formazione. Una inversione di tendenza è confermata quando il prezzo scende al di sotto del collo, che indica che un ulteriore calo dei prezzi è lo scenario più probabile. Il doppio fondo è l'inverso esatto del Double Top e sembra che verso la fine di un orso esistente (in calo) di mercato.

INDICATORI POPOLARI

Di seguito una breve descrizione di alcuni dei più popolari indicatori tecnici che vengono utilizzati dai trader di tutto il mondo su base giornaliera:

  • Average True Range (ATR) -:

    Questo indicatore è uno dei parametri di valutazione principali utilizzati per misurare la volatilità del mercato. L'ATR è basato sul True Range che è più comunemente misurata secondo la differenza tra la massima elevata e la massima bassa.


  • Simple Moving Average (SMA) e la media mobile esponenziale (EMA)

    Questo SMA è la media ponderata dei punti precedenti n dati mentre il EMA è un indicatore che applica i fattori di ponderazione che diminuiscono in modo esponenziale.


  • Bollinger Bands

    Questo indicatore è stato sviluppato da John Bollinger e viene utilizzato per indicare livelli relativi di prezzo e di misurare la volatilità del mercato. Bande di Bollinger sono costituiti dai seguenti componenti: Una banda di mezzo che è più comunemente il periodo di 20 media mobile semplice (MA) Una banda superiore che è più comunemente 2 volte il 20 periodi standard. Una banda inferiore, che è più comunemente 2 volte il 20 periodi Deviazione Standard al di sotto della fascia mediana. Invece di utilizzare la media mobile
    • Una banda di mezzo che è più comunemente il periodo di 20 media mobile semplice (MA)
    • Una banda superiore che è più comunemente 2 volte il 20 periodi standard.
    • Una banda inferiore, che è più comunemente 2 volte il 20 periodi Deviazione Standard al di sotto della fascia mediana.
    semplice la media mobile esponenziale può anche essere usato. Bande di Bollinger sono per lo più utilizzati per confrontare l'azione dei prezzi per l'azione di altri indicatori e nel riconoscimento di pattern. Il modo in cui gli operatori utilizzano le Bande di Bollinger per determinare i punti di ingresso e di uscita sul mercato variano notevolmente.


  • The Moving Average Convergence/Divergence (MACD)

    Questo indicatore è il calcolo della differenza tra due medie mobili esponenziali (EMA) dei prezzi di chiusura. E 'utilizzato da operatori regolarmente al fine di individuare la forza, direzione, quantità di moto, e la durata del trend di un determinato strumento (valute, merci o CFD).
  • Strength Index relativa (RSI)

    Si tratta di un oscillatore prezzo utilizzato nell'indicare variazioni di intensità prezzo. Il più grande vantaggio di questo indicatore è che è facile da interpretare. L'oscillatore monitoraggio dei prezzi è illustrato come grafico di base che va da 0-100, con alti e bassi livelli marcati a 70 e 30 rispettivamente. L'RSI è più comunemente usato in un 14 giorni di tempo e di qualsiasi violazione da parte del prezzo dei livelli alti o bassi indica forte slancio.


  • Impulso

    Questo indicatore misura il tasso complessivo di variazione del prezzo di uno strumento (valute, merci o CFD). Traders usare l'indicatore Momentum per misurare il volume di un mercato. L'indicatore di Momentum resta positivo durante un trend positivo e negativo in un trend negativo. Se l'indicatore Momentum mostra una croce in alto di zero allora può essere interpretato come un segnale di acquisto, mentre un cross basso di zero può essere interpretato come un segnale di vendere. Inoltre l'alta o bassa dell'indicatore mostra la forza del trend.


  • Stocastico

    Ci sono diversi tipi di indicatori stocastici a seconda del periodo di tempo utilizzato (veloce o lenta). Questi indicatori confronta chiusura prezzi ai prezzi alti e bassi di uno strumento per un certo periodo di tempo. Indicatori stocastici fornire ai commercianti con un segnale di agire in funzione di convergenza-divergenza o crossover della s diverso stocastico periodo (veloce o lenta).


  • Ichimoku Kinko Hyo

    Questo indicatore è un grafico di equilibrio e il suo nome giapponese significa letteralmente "equilibrio grafico a colpo d'occhio". E 'normalmente di cui tra i commercianti proprio come Ichimoku. Utilizza la creazione di grafici candlestick per migliorare la precisione della previsione movimenti di prezzo. Non prendere in considerazione solo l'azione dei prezzi, ma anche fattori nel tempo come un elemento chiave.